Misure di tutela dal coronavirus

 
In riferimento all'emergenza sanitaria COVID-19, in ottemperanza con i DPCM di riferimento oltre le ordinanze della regione Emilia Romagna, al fine di tutelare la salute dei condominii da noi gestiti e del nostro personale dipendente vengono applicate le seguenti regole ai nostri servizi:
 
 
Modalità rilevamento letture

Per tutta la durata dell'emergenza sanitaria potranno essere rilevate esclusivamente le letture dei contatori con modulo radio o se posti all'esterno delle singole abitazioni.

Per tutti gli altri contatori verrà lasciato avviso all'ingresso del Condominio e apposita cartolina per l'aulettura nella Vs buchetta postale.

Gli utenti registrati sul nostro sito riceverenno inoltre un avviso email qualche giorno prima del passaggio del nostro addetto.

 

Modalità ricevimento al pubblico

L'accesso al pubblico presso i nostri uffici di via Marconi, 2 è consentito esclusivamente previo appuntamento telefonico.

L’operatore addetto al ricevimento del pubblico sarà dotato oltre di mascherina, anche di visiera di protezione e di ulteriore protezione davanti al videoterminale.

Come riportato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.126 del 17-05-2020 i soggetti con infezione respiratoria caratterizzata da febbre (maggiore di 37,5° C) devono rimanere presso il proprio domicilio,

contattando il proprio medico curante.

Per evitare assembramenti è necessario rispettare l’orario concordato, non è possibile accedere all’ufficio prima dell’orario previsto. Invece in caso di ritardo sarà necessario fissare un nuovo appuntamento.

L’eventuale attesa dell’orario di appuntamento dovrà avvenire al di fuori della sede

È vietato consentire l’ingresso o far permanere in azienda il pubblico ed è necessario informare tempestivamente il responsabile / titolare laddove, anche successivamente all'ingresso, sussistano le condizioni di pericolo (sintomi di
influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc) in cui i provvedimenti dell'Autorità impongono di informare il medico di famiglia e l'Autorità sanitaria e di rimanere al proprio domicilio.

All’ingresso il pubblico dovrà indossare la mascherina personale, verrà sottoposto a verifica della temperatura corporea, dovrà igienizzarsi le mani nell’apposita postazione e verrà munito di guanti monouso.

Una temperatura anomala alla prima rilevazione può essere causata dall’elevata temperatura esterna, pertanto è necessario ripetere una seconda misurazione a distanza di 5 minuti facendo sedere la persona e aprendo le finestre.

I guanti devono essere usati anche dal personale dipendente a seguito dello scambio di eventuali documenti con l’utenza.

Al termine dell’appuntamento il pubblico dovrà igienizzarsi le mani e gettare i guanti monouso nell’apposito cestino posto al di fuori dell’ufficio.

 

 


Notice: Only variables should be assigned by reference in /home/lirabo/public_html/modules/mod_cookiesaccept/mod_cookiesaccept.php on line 24

Questo sito utilizza i cookie

Consenti all'utilizzo oppure consulta l'Informativa Privacy. Per saperne di piu'

Approvo